AUTO IBRIDA

Come funzionano le auto ibride e le novità 2016

Nuova auto ibrida Ford Mondeo

L'auto ibrida è la prima nella storia dell'automobile che va sia a benzina, sia ad elettricità. Si pensa che se ogni americano ne guidasse una, si risparmierebbero 1,6 miliardi di barili di petrolio all'anno; più di tutte le importazioni dal Medio Oriente. La tecnologia utilizzata nelle auto ibride si basa sull'installazione di un motore elettrico affiancato al tradizionale motore termico (che può essere alimentato a benzina, a gasolio o anche a gas), in modo da aiutarlo nei momenti di maggior richiesta di energia, allo scopo di contenerne i consumi. Toyota e Honda sono le case automobilistiche maggiormente impegnate nel settore delle auto ibride; già dal 1997 la Toyota ha industrializzato e reso disponibile sul mercato il modello Prius, l'auto ibrida più venduta al mondo, ormai giunta alla sua terza generazione. Oggi, praticamente tutte le case automobilistiche mondiali hanno allo studio almeno un'auto ibrida e molti nuovi modelli arriveranno sul mercato entro un paio di anni.


Non tutte le auto ibride, però, sono uguali e con il progresso tecnologico degli ultimi anni sono nate differenti applicazioni di questa tecnologia che vanno dall'auto micro-ibrida, la quale sfrutta il sistema Stop&Start, all'auto ad alimentazione elettrica che utilizza un piccolo motore termico per ricaricare le batterie. Recentemente il Gruppo PSA (Peugeot - Citroen) ha anche presentato una serie di prototipi che anticipano modelli di auto ibride ad aria compressa. Vediamo nei dettagli quali sono le caratteristiche e i vantaggi di ogni singolo sistema in questione:


Auto ibride denominate "Microibride"

Le auto denominate in gergo tecnico microibride sono vetture dove la parte elettrica, in pratica la normale batteria da 12 Volt al piombo e il motorino di avviamento da 2-3 kW, consente la funzione Stop&Start del propulsore termico. Praticamente il motore si spegne quando non serve (ad es. durante l'attesa al semaforo), per poi riaccendersi automaticamente quando si premono l'acceleratore o il pedale della frizione. I vantaggi rispetto ad un'auto tradizionale sono una ricarica parziale della batteria tramite l'alternatore sfruttando l'energia dispersa in fase di ogni decelerazione e un consumo ridotto del 5%, valore che può aumentare ulteriormente con uso dell'auto prevalentemente cittadino. Il sistema Stop&Start sta facendo la sua comparsa su quasi tutti i nuovi modelli di auto in vendita.


Auto ibride denominate "Mild-Hybrid"

Queste auto ibride rappresentano il passo successivo rispetto alle micro-ibride dalle quali si differenziano per l'impianto elettrico, composto da un motore elettrico da 10-15 kW alimentato da batterie NiMH o al Litio (come quelle dei cellulari) da 42 a 150 Volt. Il propulsore termico, oltre a sfruttare la funzione Stop&Start, viene aiutato da quello elettrico in fase di accelerazione. Ogni volta l'auto ibrida subisce una decelerazione l'energia, altrimenti dispersa, viene recuperata ed utilizzata per ricaricare le batterie. Un esempio di questa moderna tecnologia sono le auto ibride di casa Honda.


Auto ibride denominate "Full-Hybrid"

Le auto ibride denominate Full-Hybrid sono le uniche in grado di viaggiare per brevi tragitti in modalità esclusivamente elettrica, anche se a volte solo a bassa velocità (50 - 60 Km/h), grazie a motori elettrici e batterie più potenti. Questa caratteristica può essere sfruttata principalmente in città, ed è proprio per questo motivo che le auto ibride godono spesso di incentivi statali e possono circolare liberamente anche in quelle città in cui vigono limitazioni al traffico. Attualmente i tragitti percorribili con la sola trazione elettrica sono molto ridotti, in genere non più di qualche chilometro, a causa della limitata capacità delle normali batterie. Tutti i costruttori stanno eseguendo test su prototipi alimentati con batterie al Litio (come quelle dei cellulari) che hanno il vantaggio di avere un'autonomia superiore ma lo svantaggio di essere più costose.


Auto ibride denominate Plug-in

Le auto ibride denominate plug-in si differenziano dalle normali auto ibride "Full Hybrid" per la possibilità di essere ricaricate direttamente alla presa elettrica di casa (a costi praticamente azzerati se si dispone di un impianto fotovoltaico sul tetto) o presso le speciali colonnine di carica. Avendo a disposizione questa possibilità non è più necessario attendere che il motore termico provveda a recuperare l'energia durante la marcia normale e a ricaricare le batterie. Appartengono a questa tipologia di auto ibride i modelli: Toyota Prius plug-in, Audi A3 e-tron, Volkswagen Golf e Passat GTE, Volvo V60 Plug-in, Ford Mondeo Plug-in, ecc.


Auto ibride ad aria compressa

Ai recenti saloni dell'auto internazionali, il Gruppo PSA ha presentato una serie di auto ibride equipaggiate con un innovativo sistema ibrido ad aria compressa denominato Hybrid Air, destinato a debuttare sul mercato entro il 2017. In questo tipo di auto ibrida il motore a benzina non è affiancato da un motore elettrico alimentato da batterie (come avviene per le normali auto ibride) ma da una pompa pneumatica motorizzata alimentata da aria compressa contenuta in uno speciale serbatoio installato nel pianale della vettura. L'intero sistema viene gestito elettronicamente e provvede a fornire una spinta aggiuntiva nelle fasi di partenza ed accelerazione senza influire sul consumo di carburante. Nelle fasi di decelerazione e frenata il processo si inverte e la motopompa viene utilizzata per ricaricare la bombola di aria compressa. L'auto ibrida messa a punto dal Gruppo PSA, oltre a garantire consumi contenuti (meno di 3 litri per 100 km) e basse emissioni di C02 (circa 70 gr/km) può viaggiare anche a motore spento, quindi ad emissioni zero, per tragitti abbastanza lunghi, soprattutto su strade cittadine dove le frenate sono molto frequenti. L'assenza di costose batterie rende il sistema Hybrid Air piuttosto economico e facilmente impiegabile anche sui modelli compatti; non a caso le prime auto ibride equipaggiate con questa tecnologia saranno le Citroen C3 e Cactus e le Peugeot 208 e 2008.

BS_12_IT_468x60.jpg
BS_12_IT_728x90.jpg

Auto ibride: le ultime novità arrivate sul mercato

Nuovo Rav4 2016, il suv di Toyota diventa ibrido

Nuovo suv ibrido Toyota Rav4 hybrid

Il Toyota Rav4 debutta nella nuova versione 2016 con un inedito modello a propulsione ibrida che va ad affiacare le normali versioni con motore diesel. Il restyling di metà carriera ha interessato in modo particolare la parte frontale, completamente ridisegnata con nuovi gruppi ottici e inediti paraurti, e alcuni dettagli all'interno dell'abitacolo. Il nuovo Rav4 Hybrid è spinto da un motore termico a ciclo Atkinson a benzina da 2.5 litri abbinato ad una unità elettrica alimentata da batterie al nichel-metallo idruro e al cambio automatico E-Cvt. In optional si può avere anche un secondo motore elettrico collegato alle ruote posteriori per creare un sistema a trazione integrale 4x4. La potenza complessiva è di 197 CV. La versione ibrida del nuovo Toyota Rav4 è in vendita a prezzi compresi tra circa 32.600 e 36.650 euro.

Nuovo Lexus RX 2016, suv ibrido di lusso a trazione integrale

Nuovo suv ibrido Lexus RX hybrid

La nuova generazione della Lexus RX 2016 è una suv di lusso dalle linee sportive ed originali che offre un abitacolo spazioso per cinque persone e un capiente vano bagagli. Lo stile è caratterizzato da fiancate spigolose e dal frontale con fari allungati e la mascherina a forma di clessidra. Commercializzato in Italia nella sola versione ibrida 450h, il nuovo Lexus RX è equipaggiato con un propulsore a benzina V6 da 3.5 litri abbinato a due motori elettrici per una potenza complessiva di 313 CV. Una delle due unità elettriche è collegata alle ruote posteriori per creare un sistema a trazione integrale 4x4. Un selettore sulla plancia consente al guidatore di scegliere tra quattro diverse modalità di funzionamento: normale, economica, sportiva, esclusivamente elettrica. Il nuovo suv di lusso ibrido di Lexus è in vendita a partire da circa 69.000 euro.

Nuovo Audi Q7 e-tron quattro 2016, il primo suv ibrido plug-in con motore diesel

Nuovo suv ibrido Audi Q7 e-tron quattro

Il nuovo Audi Q7 e-tron 3.0 TDI quattro è il primo suv di lusso ibrido plug-in al mondo che abbina un motore diesel V6 TDI alla trazione integrale quattro. Lunga poco più di cinque metri, la versione ibrida di Q7 va a dare battaglia a modelli come Bmw X5 xDrive 40e e Volvo XC90 Hybrid Plug-in con una tecnologia di ultima generazione. Il sistema di propulsione ibrido è composto da un motore termico diesel 3.0 litri da 258 CV abbinato ad un motore elettrico da 94 kW per una potenza complessiva di ben 373 CV. Il motore elettrico è integrato nella trasmissione tiptronic Audi a 8 rapporti e viene alimentato da una batteria agli ioni di litio da 168 celle e 17,3 kWh che consente un'autonomia fino a circa 56 km in modalità esclusivamente elettrica. Il conducente della Audi Q7 e-tron quattro può scegliere tra quattro programmi di guida: EV, hybrid, battery charge e battery hold. Dotata di tutto il lusso e dei vari sistemi di assistenza alla guida che contraddistinguono le normali versioni di Q7, la nuova versione ibrida del suv Audi vanta un volume del bagagliaio variabile da 650 a 1.835 litri e dispone del portellone posteriore ad azionamento elettrico. Il nuovo Audi Q7 e-tron quattro è in vendita con prezzi a partire da circa 83.700 euro.

Nuovo Mitsubishi Outlander Phev 2016, suv ibrido a trazione integrale

Nuovo suv ibrido Mitsubishi Outlander PHE

Il nuovo Mitsubishi Outlander 2016 adotta la nuova identità stilistica "Dynamic Shield" che rende l'aspetto più moderno e originale. L'inedito frontale è caratterizzato da vistose cromature mentre gli interni sono più curati nei particolari ed è stata migliorata l'insonorizzazione dell'abitacolo. La versione ibrida del nuovo Mitsubishi Outlander 2016, denominata PHEV, è spinta da due motori elettrici da 82 CV (uno anteriore e uno posteriore) che garantiscono un'autonomia in elettrico di circa 52 km alla velocità massima di 120 km/h e i vantaggi della trazione integrale. Abbinato ai motori elettrici c'è un motore termico di 2.0 litri e 121 CV che entra in funzione a batterie scariche aumentando l'autonomia fino a circa 800 km. Come in tutte le auto ibride plug-in le batterie possono essere ricaricate in vari modi, tramite la normale presa di casa in circa 5 ore, in metà tempo presso le colonnine di ricarica veloce oppure in viaggio sfruttando il motore termico come generatore. Il consumo medio dichiarato è di 52,6 km/h (considerando la carica delle batterie). Il suv ibrido plug-in di Mitsubishi è in vendita a partire da 44.900 euro.

Maggiori informazioni sul nuovo Mitsubishi Outlander >>

Nuova Ford Mondeo ibrida 2015

Nuova auto ibrida Ford Mondeo

La gamma della nuova generazione della Ford Mondeo comprende per la prima volta in Europa anche una versione ibrida, spinta da un propulsore a benzina da 2.0 litri abbinato ad un motore elettrico, alimentato da batterie agli ioni di litio da 1,4 kWh, per una potenza complessiva di 187 CV. La trasmissione è di tipo automatico CVT. La nuova tecnologia ibrida di casa Ford consente alla nuova Mondeo Hybrid di raggiungere una velocità massima di 187 km/h con consumo medio nel ciclo combinato di 4,2 litri di carburante ogni 100 chilometri ed emissioni di 99 g/km di CO2. Il nuovo modello viene commercializzato in Italia unicamente nell'allestimento Titanium e con carrozzeria a tre volumi e quattro porte al prezzo di 32.500 euro.

Maggiori informazioni sulla nuova Ford Mondeo >>>

DS5 Hybrid4, ibrida e diesel

Nuova auto ibrida DS 5

La Nuova DS5 Hybrid4 è la prima auto ibrida del marchio francese a tecnologia full-hybrid che abbina il propulsore diesel 2.0 HDi 160 FAP ad un motore elettrico sincrono a magneti permanenti, situato in un assale posteriore specifico, in grado di sviluppare 27 kW. La potenza combinata supera i 200CV e le prestazioni sono quasi sa vera sportiva. La DS5 Hybrid4 dispone di 4 programmi di guida: "Auto" per privilegiare la riduzione dei consumi; "Zero Emission Vehicle" che permette di guidare fino a 60 km/h, e per un breve tragitto, con alimentazione esclusivamente elettrica; "4WD" per privilegiare la motricità fornendo trazione a tutte le ruote del veicolo; "Sport" per aumentarè reattività della vettura sfruttando al massimo entrambi i motori. Questa auto ibrida monta di serie il sistema Stop&Start con alternatore reversibile di seconda generazione e un cambio pilotato a 6 rapporti ottimizzati. Quattro gli allestimenti previsti: Chic, So Chic, Business e Sport Chic; con un listino prezzi compreso tra 40.900 e 47.250 euro. La nuova DS5 ha superato i severi crash test EuroNCAP nel 2011 aggiudicandosi le 5 stelle.

Nuova Volkswagen Golf GTE ibrida 2015

Nuova auto ibrida Volkswagen Golf GTE

Volkswagen amplia la gamma della Golf introducendo l'inedita versione ibrida plug-in denominata GTE, sigla che ben sottolinea le due anime della vettura: quella ecologica con consumi davvero ridotti e quella sportiva con prestazioni paragonabili a quelle delle "sorelle" GTI e GTD. Spinta dal sofisticato sistema ibrido che abbina il propulsore a benzina 4 cilindri turbo TSI da 1.4 litri e 150 CV con un motore elettrico da 75 kW, la nuova Volkswagen Golf GTE è in grado di percorrere fino a 50 km in modalità completamente elettrica; terminata la carica delle batterie interviene il propulsore termico per garantire un'autonomia di oltre 900 km. Il cambio è automatico DSG a 6 rapporti. Per la ricarica completa delle batterie bastano meno di 4 ore se di utilizza una normale presa da 220 Volt e poco più di 2 ore alle colonnine di ricarica veloce. La nuova Golf GTE ibrida è in vendita a 37.000 euro.

Nuova Volvo XC90 ibrida plug-in

Nuova suv ibrida Volvo XC90

La nuova generazione della Volvo XC90 è caratterizzata da uno stile più sportivo, interni lussuosi e teconologie innovative. Per la prima volta, il nuovo modello viene commercializzato anche in versione ibrida plug-in spinta dal propulsore turbo a benzina da 2.0 litri abbinato ad un motore elettrico per una potenza complessiva di 400 CV. La trazione è integrale 4x4. Sfruttando la carica delle batterie al litio, ricaricabili anche attraverso una normale presa elettrica, la nuova Volvo XC-90 ibrida vanta consumi molto contenuti per la categoria ed emissioni ridotte a 60gr/km. Tre gli allestimenti previsti: Momentum, Inscription e R-design; proposti con un listino prezzi compreso tra circa 79.000 e 82.600 euro. Per informazioni sulle altre versioni della nuova Volvo XC90 visita la pagina: Suv e crossover >>

Nuova Lexus NX Hybrid

Nuova suv ibrida Lexus NX

Lexus debutta nel segmento dei suv medio grandi con un modello dal design molto personale e un abitacolo spazioso e molto curato. La nuova NX, per prezzo e caratteristiche, è diretta rivale di modelli "premium" come Audi Q5 e BMW X4 rispetto alle quali ha la particolarità di essere commercializzata solo nella versione Hybrid (come da tradizione Lexus che in Italia propone solo auto ibride) spinta da un poderoso propulsore a benzina da 2.5 litri abbinato ad uno o due motori elettrici per una potenza complessiva di 197 CV. Il cambio è di tipo automatico a variazione continua (CVT). La gamma italiana della Nuova Lexus NX ibrida comprende versioni a trazione anteriore o integrale 4WD e quattro livelli di allestimento: base, Executive, F-Sport e Luxury. Prezzi di vendita compresi tra circa 39.800 e 54.800 euro.

Audi A3 e-tron, ibrida plug-in

Nuova auto ibrida Audi A3 e-tron

Audi presenta la Nuova A3 e-tron, versione ibrida plug-in della A3 Sportback 5 porte. Il nuovo modello rappresenta la prima auto ibrida plug-in prodotta dalla casa tedesca e può percorrere circa 50 km in modalità elettrica ad una velocità massima di 130 km/h. L'autonomia può essere estesa fino a quasi 1.000 km grazie all'abbinamento di un motore termico 1.4 TFSI da 150 CV che subentra a batterie scariche. Gli accumulatori al litio sono installati sotto al sedile posteriore e hanno una capacità totale di 8,8 kWh. La ricarica completa si effettua alla presa elettrica di casa in circa 4 ore, oppure in metà tempo con una presa da 380 V. Tre le modalità di guida previste: EV (elettrico puro), Hybrid Hold (per mantenere la carica delle batterie), Hybrid Charge (per ricaricare le batterie). In Italia, la nuova Audi A3 ibrida plug-in è proposta nell'unico allestimento Ambition venduto a circa 40.000 euro.

Toyota Yaris ibrida

Nuova auto ibrida Toyota Yaris

Identificata dalla sigla HSD, la Toyota Yaris ibrida, è spinta da un propulsore termico da 1.5 litri abbinato ad un motore elettrico per una potenza complessiva di 101 CV. Pensata per una guida rilassata, la piccola ibrida di casa Toyota vanta un consumo medio di 28 km/l; il sistema ibrido messo a punto dal costruttore giapponese dà il meglio di se nel traffico cittadino quando l'utilizzo del motore termico è ridotto al minimo. La vettura dispone di due programmi di guida identificati dalle sigle Eco Mode e EV, selezionabili attraverso appositi pulsanti; la prima funzione limita al massimo il consumo di carburante ottimizzando l'uso del climatizzatore e riducendo le prestazioni, invece la seconda consente a questa auto ibrida di viaggiare per oltre 2 chilometri (alla velocità massima di 50 km/h) in modalità completamente elettrica. Tre gli allestimenti previsti: Cool, Active e Style; con prezzi compresi tra circa 17.700 e 20.000 euro. Durante le prove di crash test avvenute nel 2011 la nuova Toyota Yaris ha conquistato le 5 stelle EuroNCAP.

Nuova Toyota Auris ibrida, ora anche versione station wagon

Nuova auto ibrida Toyota Auris Wagon

La nuova generazione della Toyota Auris si presenta al pubblico totalmente rinnovata nel look e nei contenuti. Come per la precedente versione, il nuovo modello viene proposto anche nell'innovativa versione ibrida equipaggiata con motore 1.8 HSD abbinato ad un motore elettrico per una potenza compressiva di 136 CV. Il sistema Hybrid Sinergy Drive garantisce consumi ridotti (Toyota dichiara 25,6 km/l nel ciclo combinato), basse emissioni di CO2 (87 g/km) e puù spingere la nuova Auris per circa 2 chilometri fino alla velocità massima di 50 km/h in modalità completamente elettrica. Tre gli allestimneti previsti (Active, Active Plus e Lounge) con prezzi compresi tra circa 23.450 e 25.400 euro. La nuova Auris ibrida è da poco disponibile anche nella versione station wagon.

Nuova Lexus IS, la ibrida di lusso

Nuova auto ibrida Lexus IS

Con il lancio della nuova Lexus Is, il brand di lusso di casa Toyota conferma la sua nuova strategia commerciale che prevede la vendita in Europa di sole auto ibride. Niente motori benzina o diesel quindi, la gamma prevede una sola motorizzazione da 2.5 litri accoppiata ad un motore elettrico asincrono da 105 kW per una potenza totale di 223 CV; un sistema ibrido che promette ottime prestazioni su strada (acc. 0-100km/h in 8,3 sec.) e bassi consumi (ciclo misto 23,3 km/l), soprattutto nell'uso cittadino. La nuova Lexus Is è una berlina di lusso a quattro porte dal carattere molto sportivo e dal look aggressivo, quasi da coupè, con interni dal design raffinato e realizzati con cura. Tre i livelli di allestimento proposti (base, Executive, F Sport, Luxury) offerti con un listino prezzi compreso tra 37.500 e 50.000 euro.

Nuova Toyota Prius Ibrida Plug-In

Nuova auto ibrida Toyota Prius Plug-in

Toyota allarga la gamma Prius con la commercializzazione della Prius Plug-In, l'atteso nuovo modello che unisce i vantaggi di un'auto ibrida con la possibilità di ricaricare le batterie attraverso una presa di rete, anche di casa. Spinta dal propulsore a benzina 1.8 da 99 CV abbinato ad un motore elettrico da 37 CV, la nuova Toyota Prius Plug-In riesce a percorrere quasi 20 km in modalità esclusivamente elettrica e più di 1200 km in modalità ibrida. A causa dell'impiego di batterie agli Ioni di Litio, più efficienti ma anche più costose, la Toyota Prius Plug-In costa 40.250 euro, circa 12.000 euro in più rispetto alla Prius normale.

Toyota Prius+, la nuova monovolume ibrida

Nuova monovolume ibrida Toyota Prius Plus

Si scrive Prius+ ma si legge Prius Plus, la nuova monovolume ibrida di casa Toyota è offerta sul mercato italiano in tre allestimenti: Active, Lounge e Style; con prezzi compresi tra circa 30.900 e 33.700 euro. Spinta dal 4 cilindri a benzina 1.8 litri da 99 CV abbinato al motore elettrico da 60 kW alimentato da batteria agli Ioni di Litio, la nuova Toyota Prius+ raggiunge i 165 km/h, accelera da 0 a 100 km/h in 11.3 sec. e può viaggiare in modalità elettrica per circa 2 km. Rispetto alla Prius berlina la nuova monovolume ibrida Toyota è più lunga di 14 cm ( 4615 mm di lunghezza totale) e più alta di 8,5 cm (altezza totale: 1575 mm - 1600 mm con tetto panoramico). La Toyota Prius+ è stata sottoposta alle prove EuroNCAP nel 2012 superando in modo positivo tutte le prove: voto 5 stelle su 5.

Nuova Peugeot 508 RXH SW

Nuova auto ibrida Peugeot 508 RHX

La nuova Peugeot 508 RHX SW sfrutta l'innovativo sistema Hybrid4, condiviso con Citroen, che impiega un propulsore turbodiesel 2.0 HDI FAP accoppiato a un motore elettrico per una potenza totale di 200 CV. Questo sistema, oltre che essere particolarmente ecologico (la 508 Hybrid percorre nel ciclo misto 25,0 km/l con emissioni di CO2 pari a 104 g/km) ha la caratteristica di essere molto versatile. Infatti, questa auto ibrida è in grado di viaggiare in modalità completamente elettrica per brevi tragitti e, combinado la spinta del propulsore termico con quello elettrico che agisce sull'asse posteriore, può disporre anche della trazione integrale 4x4 che contribuisce a renderla una vera all-road. La gamma comprende un'unico allestimento offerto al prezzo di 45.000 euro. La Peugeot 508 è stata sottoposta alle prove EuroNCAP nel 2011 superando in modo positivo tutte le prove: voto 5 stelle su 5.

Toyota Prius, l'auto ibrida più venduta

Nuova auto ibrida Toyota Prius

La nuova Toyota Prius, in vendita dal 2009, è attualmente l'auto ibrida più venduta al mondo. Spinta da un sistema ibrido che include un propulsore termico a benzina da 1.8 litri e 98 CV abbinato ad un motore da 60 kW, la Prius percorre in media 25 chilometri con un litro di carburante e può viaggiare in modalità esclusivamente elettrica per circa 1,5 km. Apprezzata dai tassisti che la scelgono per i costi di gestione molto contenuti, questa auto ibrida è perfetta anche per i tragitti casa-ufficio e le gite fuoriporta con tutta la famiglia. Tre gli allestimenti previsti: Active, Style e Lounge; prezzi compresi tra circa 27.850 e 33.500 euro. Durante le prove di crash test avvenute nel 2009 la nuova Toyota Prius ha conquistato le 5 stelle EuroNCAP.

Peugeot 3008 Hibrid4, la prima crossover ibrida con motore diesel

Nuova crossover ibrida Peugeot 3008

Peugeot 3008 HYbrid4 è la prima crossover ibrida con motore diesel commercializzata nel mondo. Sul piano delle prestazioni può contare sulle potenze abbinate del motore termico 2.0 HDi da 163 CV e di quello elettrico da 27 kW (37 CV) che normalmente interviene solo in fase di accelerazione, quando cioè serve un aumento di potenza immediato. La crossover ibrida francese può essere guidata in tre modalità diverse: "Auto", con il quale l''elettronica gestisce automaticamente tutto il sistema ibrido; "ZEV", per una motricità a trazione posteriore esclusivamente elettrica e con il motore termico che entra in azione solo nelle fasi di maggiore accelerazione; "Sport", che privilegia le marce corte e sfrutta la potenza congiunta dei due motori per garantire maggiori prestazioni; "4WD", con la quale i due motori funzionano contemporaneamente garantendo massima motricità anche in condizioni di neve e fango. In conclusione, Peugeot 3008 HYbrid4 è una crossover di 4,36 metri di lunghezza a 4 ruote motrici con 200 CV di potenza massima ma con consumi, nel ciclo misto, di soli 3,8 l/100 km ed emissioni di CO2 molto ridotte per la categoria (da 85 a 99 gr/km). Due le versioni previste, prezzi da 36.000 a 37.500 euro. La Peugeot 3008 è stata sottoposta ai crash test EuroNCAP nel 2009 superando in modo positivo tutte le prove e aggiudicandosi la valutazione massima (5 stelle).

BS_12_IT_468x60.jpg
BS_12_IT_728x90.jpg