ATS svela Leggera, l’auto della “Dolce Vita”



ATS Leggera, spider due posti

Sembra arrivare direttamente dai set cinematografici di Fellini Leggera, l’ultima nata di casa ATS: una spider due posti con motore in posizione centrale anteriore, capace di assicurare una perfetta distribuzione dei pesi e prestazioni da vera supercar. Già nella versione base Leggera può infatti raggiungere una velocità di oltre 220 km/h, con un’accelerazione da 0 a 100 km/h in soli 4,3 secondi. Merito del moderno propulsore 1.6 litri turbo, declinato nei due livelli di potenza da 210 e 240 CV, gestiti da un cambio manuale rinforzato a 5 rapporti, con la possibilità su richiesta di montare un cambio a 6 marce sequenziale od uno ad innesti frontali.

Per una perfetta stabilità anche a velocità elevate, le sospensioni a triangoli sovrapposti vantano ammortizzatori Ohlis TTX a doppia regolazione, dotabili a richiesta di kit Unibals per una piena regolazione dell’assetto in caso di gara: il telaio tubolare in acciaio inox con tubi di grande diametro, su cui è costruita Leggera, è infatti stato ottimizzato in vista del passaporto CSAI/FIA per le competizioni.

Da un punto di vista estetico, Leggera, come indica il nome dotata di una massa vettura davvero ridotta pari ad appena 650kg, ricalca il modello delle sportive italiane anni Cinquanta e Sessanta, a tutt’oggi considerate tra le automobili più eleganti del mondo: il lungo cofano anteriore con la caratteristica gobba con feritoria rimanda con la memoria ai primi esemplari di Ferrari e Maserati, vere icone di stile e di sportività.

I due grandi roll-bar posizionati a ridosso dei sedili enfatizzano la linea mozzafiato della vista posteriore, con coda corda e parafanghi significativamente accentuati, destinati ad entrare a far parte dell’immaginario comune. Completano l’allestimento i cerchi in lega da 16 pollici con canale da 8 pollici nella dotazione di serie, alternativamente sostituibili con cerchi tecnici scomponibili o cerchi a raggi: a seconda dell’utilizzo, anche per i pneumatici è possibile scegliere tra la variante stradale o semi slinck.

Nell’abitacolo con sedili in vera pelle italiana (per l’uso in pista sostituibili con sedili in fibra di carbonio) spicca invece il raffinato volante in legno e acciaio cromato: la strumentazione incastonata al centro della plancia è del tipo Smiths ATS, garanzia di una facile lettura; le finiture dei pannelli interni sono completamente personalizzabili secondo i gusti e le esigenze del cliente.

Con l’uscita sul mercato di Leggera si prevede un considerevole aumento delle quotazioni delle fuoriserie usate del calibro della Ermini, Bandini, Stanguellini, Osca o Siata: per assicurarsi una di queste fantastiche vetture prima che raggiungano prezzi proibitivi, trasformando così la propria passione in un autentico investimento, è possibile consultare le offerte di auto km 0 disponibili sul sito www.automobile.it.

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)

condividi widget

Be Sociable, Share!