Nuovo Fiat Fullback, immatricolazione per uso privato



Nuovo pickup Fiat Fullback

Nuovo Fiat Fullback, immatricolazione per uso privato

I pickup sono apprezzati in tutto il mondo per le spiccate doti di versatilità, capacità di carico e traino, agilità su strade innevate e in fuoristrada. In Europa il settore e’ in forte fermento e molti nuovi modelli sono stati presentati di recente o arriveranno nei prossimi mesi. Tra le ultime novità figura il nuovo Fiat Fullback, un pickup di medie dimensioni assemblato in Giappone in collaborazione con Mitsubishi e destinato a diventare uno dei protagonisti del settore sui mercati EMEA (Europa, Middle East e Africa).

Il nuovo Fiat Fullback ha proporzioni sportive grazie alla cabina protesa in avanti e ad uno sbalzo anteriore ridotto. La parte frontale presenta un deciso “tocco” di stile italiano, in coerenza con il nuovo family feeling Fiat, mentre le fiancate hanno nervature ben distinte che slanciano la linea e la parte posteriore è ben raccordata con la cabina.

Gli interni riflettono sia la funzionalità del veicolo da lavoro, sia il comfort e l’eleganza di un moderno suv per uso privato. In particolare, gli allestimenti di Fullback sono declinati in due livelli: il primo presenta una plancia essenziale ma nel contempo funzionale e completa di sistema audio con radio, lettore CD ed MP3, Bluetooth e comodi sedili in tessuto. Il secondo offre una piacevole linea di interni curata nei particolari e nelle finiture, con plancia bicolore nero/silver e sedili in tessuto o in pelle; la giusta integrazione tra le esigenze di un professionista e di chi cerca anche il piacere e il comfort di guida.

interni nuovo pickup Fiat Fullback

Nuovo pick-up Fiat Fullback: motorizzazioni e versioni 4×4

Il Nuovo Fiat Fullback è equipaggiato con un propulsore turbodiesel common rail da 2,4 litri offerto in due step di potenza e coppia: 150 CV (113 kW) e 380 Nm oppure 180 CV (133 kW) e 430 Nm. Questo motore si caratterizza per il basamento in alluminio dal peso contenuto e per la sovralimentazione con turbocompressore a geometria variabile con intercooler che assicura la massima efficienza. Sono inoltre disponibili due tipologie di cambi: manuale a 6 marce o automatico a 5 rapporti.

La gamma del nuovo pick-up Fiat Professional comprende versioni 4X2 a trazione posteriore e versioni 4X4 a trazione integrale; quest’ultima è sicuramente quella più apprezzata da coloro che per esigenze lavorative o private necessitano di raggiungere luoghi distanti da strade asfaltate o comunque affrontano percorsi off-road come sterrati molto impegnativi e percorsi innevati.

Tutte le versioni 4X4 di Fiat Fullback sono dotate del selettore elettronico che permette l’inserimento della trazione integrale 4×4 in modalità “part time” o “full time”. La modalità “part time” o semipermanente è presente in abbinamento all’allestimento SX e prevede 3 modalità di guida: “2H”(percorsi stradali in condizioni ottimali) con trazione prevista sulle 2 ruote motrici posteriori; “4H”, selezionabile a velocità fino a 100 km orari, distribuisce la trazione sulle 4 ruote motrici consentendo una guida più sicura su percorsi stradali scivolosi e sconnessi; “4L”, fornisce marce ridotte per condizioni estreme su percorsi in fuoristrada.

La modalità “full time” o permanente è invece presente nelle versioni top di gamma LX; caratterizzata dal differenziale centrale Torsen, supportato da 3 frizioni a controllo elettronico che gestiscono in tempo reale la trasmissione della coppia motrice alle ruote in funzione delle condizioni stradali e della velocità. Quattro sono le posizioni di guida. Oltre alla “2H” e “4H” sopracitate, è presente la posizione “4HLc” che prevede il blocco del differenziale centrale distribuendo la coppia equamente fra ruote anteriori e posteriori e migliorando la trazione su percorsi innevati, sabbiosi o su strade fangose. Infine la quarta posizione “4LLc” prevede oltre al blocco del differenziale centrale anche l’inserimento delle marce ridotte che assicurano una maggiore coppia per affrontare percorsi in fuoristrada estremi.

In entrambe le modalità, “part time” e “full time”, è opzionale per il cliente la possibilità di dotare il Nuovo Fiat Fullback di blocco elettronico del differenziale posteriore che consente di ridurre al minimo le differenze di rotazione tra le ruote posteriori, assicurando un trazione ottimale su percorsi in fuoristrada.

Nuovo pick-up Fullback di Fiat Professional



Nuovo Fiat Fullback: immatricolazione autocarro n1 uso terzi o uso privato

Anche il nuovo Fiat Fullback rientra nella categoria N1, quella degli autocarri con massa complessiva a pieno carico entro e non oltre 35 quintali, ed è identificato dal codice di riconoscimento K0 (K-Zero) che accomuna tutti i veicoli dotati di cassone.

La nuova normativa prevede due tipologie di immatricolazione:

“Autocarro di tipo N1 – Uso proprio” = Destinazione d’uso privato e/o aziendale (registrazione non limitata nell’utilizzo del veicolo)

“Autocarro di tipo N1 – Uso di terzi” = Destinazione d’uso a terzi (registrazione limitata nell’utilizzo nell’utilizzo del veicolo)

Nel primo caso, cioè di un pick-up immatricolato N1 Uso Proprio, il nuovo Fiat Fullback può essere acquistato anche da un privato e può essere utilizzato senza limitazioni. Per chi vuole approfondire l’argomento può leggere questo articolo: Immatricolazione di un pick-up per uso privato o di lavoro

Nuovo Fiat Fullback: allestimenti e accessori Mopar

La gamma del Nuovo Fiat Fullback è articola su tre configurazioni di carrozzeria (chassis, cabina estesa e cabina doppia ) e allestimenti pensati per soddisfare ogni tipo di esigenza, sia lavorativa sia per l’uso privato. La lunghezza totale del pick-up varia a seconda della configurazione scelta dal cliente: raggiunge i 5.275 mm per la cabina estesa e 5.285 mm per la cabina doppia. Varia anche la lunghezza del vano di carico – 1.850 mmm per la cabina estesa, 1.520 mm per la cabina doppia. La portata di Fiat Fullback è di oltre una tonnellata e la massa rimorchiabile supera le tre tonnellate.

Gli allestimenti “entry level” offrono già una buona dotazione di serie che include: 7 airbags, ABS con EBD, TSA (Trailer Stability Assist – il sistema che aumenta la stabilità in caso di traino), LDW (Lane Departure Warning), multi-information display con illuminazione strumenti regolabile, volante e leva cambio in pelle e infine, chiusura centralizzata con doppio telecomando, sistema audio con radio 2DIN fornita di lettore CD e MP3. Le versioni top di gamma di Fiat Fullback aggiungono anche
i fari Bi-Xenon, sedili in pelle anteriori riscaldabili e con sedile guida regolabile elettricamente, una radio con touch display da 6 o 7 pollici, navigatore, cruise control con limitatore di velocità, climatizzatore automatico bi-zona e i comandi cambio al volante, disponibili sulla versioni con cambio automatico.

Per sottolineare le doti sportive, stilistiche e funzionali del nuovo veicolo Fiat Professional Fullback è disponibile una linea dedicata di accessori firmata Mopar e pensata per soddisfare al meglio sia le esigenze lavorative che di tempo libero dei nuovi clienti. Tra gli accessori offerti figurano tre tipi diversi di hard top, sport bar in acciaio inox, rivestimenti speciali del vano di carico, modanature laterali, specchietti cromati e protezioni sottoscocca.

Scopri tutte le novità del settore sulla pagina: nuovi modelli di pick-up

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 7.7/10 (3 votes cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: +1 (from 1 vote)
Nuovo Fiat Fullback, immatricolazione per uso privato, 7.7 out of 10 based on 3 ratings
Be Sociable, Share!