Nuova Suzuki Jimny in versione autocarro

Nuovo Suzuki Jimny autocarro
Nuovo Suzuki Jimny autocarro

Suzuki ha introdotto una nuova versione a due posti per il fuoristrada compatto Suzuki JIMNY categoria N1. Dal suo lancio nel 2018, il modello ha attirato sia i privati che i professionisti alla ricerca di un fuoristrada autentico. Per soddisfare ulteriormente le esigenze dei professionisti, JIMNY in versione autocarro è dotato di un ampio vano bagagli con pianale piatto e rete divisoria di sicurezza per il carico.

Telaio del nuovo Sukuzi Jimny in versione autocarro
Telaio del nuovo Sukuzi Jimny in versione autocarro

Gli highlights del veicolo commerciale JIMNY

– Autentiche prestazioni fuoristrada
Il JIMNY categoria N1 è caratterizzato dalle stesse prestazioni off-road autentiche e senza compromessi già note sulla versione passenger car (categoria M1). Tali performances, ancor più richieste e apprezzate dai professionisti, sono garantite dalle caratteristiche di progetto: telaio a traliccio, motore longitudinale, angoli caratteristici (attacco, dosso, uscita), sospensioni a ponte rigido e 3 bracci e trazione 4×4 ALLGRIP PRO dotata di riduttore.

– Pratico spazio per i bagagli

Per una maggiore utilità, JIMNY versione N1 ha un’ampia capacità di 863 litri, 33 litri in più rispetto al modello passeggeri quando i sedili posteriori sono ripiegati, caratterizzato da un fondo perfettamente piano per una migliore praticità e una griglia metallica di sicurezza.

Interni e bagagliaio del nuovo Sukuzi Jimny in versione autocarro
Interni e bagagliaio del nuovo Sukuzi Jimny in versione autocarro

– Caratteristiche di sicurezza avanzate

Per una maggiore sicurezza nella guida sia su strada che fuori strada, JIMNY versione N1 è dotato delle stesse caratteristiche di sicurezza del JIMNY a disposizione della versione passeggeri, tra cui l’attentofrena (Dual Sensor Brake Support) che utilizza il freno automatico per evitare una collisione, partifacile (Hill Hold Control) e scendisicuro (Hill Descent Control), che supporta la guida in pendenza. Inoltre è stata installata l’eCall, una funzione di messaggistica di emergenza in caso di collisione.