AUTO E SUV A IDROGENO

L'auto del futuro a zero emissioni. Nuovi modelli fuel cell in arrivo



L'auto a idrogeno sarà davvero l'auto del futuro? Scopri tutti i nuovi modelli fuel cell in arrivo nel 2019 e 2020 e le ultime novità già in vendita in Europa. In questa pagina potrai leggere le caratteristiche tecniche di tutte le auto e i suv a idrogeno più recenti, capire come funzionano le celle a combustibile e quali sono i vantaggi e gli svantaggi di questo genere di veicoli.

Auto e suv a idrogeno: prototipi e nuovi modelli fuel cell

L'idrogeno è un elemento molto diffuso nell'universo ma sulla Terra è praticamente inesistente allo stato puro quindi è necessario ricavarlo attraverso processi chimici.

Si potrebbe ricavare dall'acqua attraverso un processo di elettrolisi particolare, in maniera semplice e pulita direttamente a bordo della vettura, come dimostrato nei primi anni '90 dall'inventore americano Stanley Allen Meyer e nel 2008 dalla società giapponese Genepax (fonte: libro "Scoperte scientifiche non autorizzate" scritto da Marco Pizzuti); invece normalmente viene ricavato da combustibili fossili e gas con un processo molto costoso e inefficiente.

Ad esempio l'idrogeno allo stato gassoso può essere ricavato dal metano ma poi è necessario stoccarlo in bombole ad alta pressione e necessita di costosi sistemi di distribuzione.

Questo aspetto attualmente rappresenta uno dei maggiori problemi che i costruttori si trovano ad affrontare e rimanda la produzione in serie delle auto a idrogeno a tutto vantaggio delle lobby del petrolio.

Tuttavia quasi tutti gli esperti del settore automotive sono concordi nel considerare l'idrogeno il carburante per le auto fuel cell del futuro. Alcune case costruttrici, come Bmw, Mercedes, Nissan, Hyundai, Toyota e Honda hanno investito negli ultimi anni molte risorse in ricerca e progettazione per lo sviluppo di prototipi di auto e suv a idrogeno (alcuni già in circolazione) da produrre in serie entro i prossimi 5-6 anni.

Clicca sul pulsante "Mi Piace" per restare aggiornato su tutti i nuovi modelli di auto a idrogeno in arrivo:

Come funzionano le auto a idrogeno (fuel cell)

Il cuore di un'auto a idrogeno moderna sono le celle a combustibile: dispositivi che trasformano l'energia prodotta da una reazione chimica in elettricità.

Tale reazione, detta ionizzazione, fa si che gli elettroni strappati agli atomi d'idrogeno allo stato gassoso generino un flusso di corrente continua che viene direttamente utilizzata per alimentare il motore elettrico che spinge l'auto fuel cell; in pratica le celle a combustibile si comportano quasi come una grande batteria. Il tutto avviene senza nessuna combustione, da una parte entra il "gas", dall'altra, dopo la reazione chimica, escono energia e vapore acqueo.

Ignorando gli alti costi di produzione e i problemi relativi al rifornimento alcune di queste auto alimentate ad idrogeno potrebbero già circolare sulle nostre strade, lo dimostrano modelli come la Bmw Serie 7 Hydrogen, la Mercedes Classe B fuel cell e la Hyundai ix35 fuel cell, ampiamente testate negli anni passati. Purtroppo in Europa la rete di distributori dell'idrogeno è praticamente inesistente, in Italia ad esempio ne esiste soltanto uno nella città di Bolzano.

La Honda FCX Clarity è stata la prima auto a idrogeno di nuova generazione, ad emissioni zero e alimentata dall'unità a celle di combustibile, ad essere stata prodotta in piccola serie a partire da 2008.

A distanza di anni, nel 2017 è stata presentata la Honda FCX Clarity di seconda generazione che attualmente è venduta in Giappone a circa 55 mila euro mentre in California viene proposta in leasing a 450-480 euro al mese. La nuova auto fuel cell di Honda sarà presto importata anche in Europa.

In occasione dei recenti saloni dell'auto internazionali, molti nuovi modelli a idrogeno sono stati mostrati al pubblico in anteprima. Tra questi tre sono pronti per la commercializzazione in Europa: la berlina quattro porte Toyota Mirai, il suv fuel cell Hyundai Nexo la Mercedes GLC fuel cell.

Continua a leggere per scoprire le principali caratteristiche dei nuovi modelli di auto e suv a idrogeno.

Nuovi modelli di auto e suv a idrogeno

Nuova Mercedes GLC Cell 2019

Nuovo suv a idrogeno Mercedes GLC Fuel Cell

Derivato dalle normali versioni di serie, il nuovo Mercedes GLC Fuel Cell vanta una potenza di 210 CV e alle celle a combustibile affianca un sistema ibrido plug-in per migliorare l'efficienza e allungare l'autonomia.

Il nuovo suv Mercedes può viaggiare fino a 50 km alimentato dalle sole batterie al litio da 13,8 kWh e per ulteriori 400 km sfruttando l'idrogeno stoccato nei serbatoi da 4,4 kg.

Mercedes GLC Fuel Cell è in vendita in Germania e presto lo sarà anche in Giappone.

Nuova Hyundai Nexo Fuel Cell 2019

Nuovo suv a idrogeno Hyundai Nexo Fuel Cell

Erede del prototipo Hyundai ix35 Fuel Cell, ampiamente testato anche sulle strade italiane, il nuovo Hyundai Nexo è un suv a idrogeno pronto per essere commercializzato sui principali mercati mondiali, Europa compresa.

Lungo 467 cm e caratterizzato da uno stile moderno e molto accattivante, il nuovo modello offre un abitacolo molto spazioso ed equipaggiato con tutte le più moderne tecnologie "Hyundai SmartSense". Buone le finiture e il comfort di marcia.

Nuovo Hyundai Nexo è spinto da un motore elettrico da 163 CV (120 kW) e 395 Nm di coppia, alimentato da celle a combustibile, a loro volta alimentate da tre serbatoi a idrogeno installati in diversi punti della vettura in modo da non sottrarre spazio utile nell'abitacolo e nel bagagliaio (variabile tra 461 e 1.466 litri). Nel complesso la capacità di stoccaggio dell'idrogeno è pari a 6,3 kg e con un rifornimento di circa 5 minuti si possono percorrere fino a 800 km.

Il nuovo suv fuel cell di Hyundai è in vendita in Europa (Italia esclusa) a poco meno di 70.000 euro, inclusa una garanzia di 10 anni o 160.000 km.

Nuova Honca Clarity Fuel Cell

Nuova auto a idrogeno Honda Clarity Fuel Cell

Lunga 4.915 mm, alta 1.480 mm e larga 1.875 mm, la seconda generazione della Honda Clarity Fuel Cell offre un comfort di bordo decisamente superiore rispetto al precedente modello ed è la prima auto a idrogeno ad essere stata omologata per cinque passeggeri.

Lo stile è molto originale mentre gli interni sono attuali e dotati di tutte le più moderne tecnologie in termini di comfort, sicurezza e assistenza alla guida.

La nuova Honda Clarity Fuel Cell è spinta da un motore elettrico da 176 CV (130 kW) e 300 Nm di coppia e può raggiungere una velocità massima di circa 165 km/h. I serbatoi di idrogeno sono due e contengono nel complesso 5 kg di idrogeno occupando 141 litri di volume. La Nuova Honda Clarity si rifornisce in 3/4 minuti e con un pieno può percorrere fino a 650 km.

Attualmente disponibile in Giappone e in California, la nuova auto a idrogeno di Honda sarà presto commercializzata anche in alcuni mercati europei.

Nuova Toyota Mirai Fuel Cell

Nuova auto a idrogeno Toyota Mirai Fuel Cell

Dopo essere diventata leader nel segmento delle auto ibride il costruttore giapponese ha deciso di puntare anche sulle auto fuel cell.

La nuova Toyota Mirai è una berlina a tre volumi dallo stile molto originale ed è equipaggiata con un sistema che adotta tanto le celle a combustibile quanto la tecnologia ibrida, ed include nuovi pacchi di celle e serbatoi di idrogeno ad alta pressione di produzione esclusiva Toyota.

Questa nuova auto a idrogeno ha un motore elettrico da 155 CV che garantisce un'accelerazione da 0 a 100 in 9,6 secondi e una velocità di punta pari a 178 km/h. L'idrogeno è compresso a 700 bar e stoccato in due serbatoi posteriori istallati sotto il sedile e sull'assale con una capienza totale di 5 kg, sufficienti per garantire un'autonomia di circa 500 km.

In Europa, il prezzo della nuova Toyota Mirai è fissato in circa 66.000 euro ma saranno anche previste formule di noleggio a lungo termine con canone fisso mensile. Attualmente questo modello di auto fuel cell non è importato in Italia.

Clicca sul pulsante "Mi Piace" per restare aggiornato su tutti i nuovi modelli di auto e suv a idrogeno in arrivo:

L'auto alimentata ad acqua/idrogeno di Lorenzo Errico