AUTO ELETTRICHE

Nuovi modelli di vetture elettriche 2020



Auto elettriche: scopri tutti i nuovi modelli in arrivo nel 2020 e 2021 e le ultime novità in commercio. In questa pagina potrai leggere le caratteristiche tecniche dei modelli più recenti, confrontare le vetture elettriche più vendute con relativi allestimenti e prezzi di listino (al netto di promozioni ed ecoincentivi statali o regionali).

Auto elettrica: il futuro dell'automobile è a zero emissioni

Finora i modelli di auto elettriche in commercio in Italia non hanno riscosso un grande successo a causa del prezzo elevato e della limitata autonomia. Con il progresso tecnologico degli ultimi anni, però, è stata messa a punto una nuova generazione di accumulatori: le batterie al Litio, simili a quelle dei cellulari.

Questa nuova tecnologia permette di superare molti ostacoli dovuti alla ricarica e all'autonomia delle batterie, le quali sono diventate anche più compatte, potenti e meno costose.

I tempi sono ormai maturi per la diffusione su grande scala delle auto elettriche; lo sanno bene i costruttori, tutti impegnati nella progettazione di nuove vetture a zero emissioni.

Grazie all'offerta di modelli sempre più ampia e agli incentivi statali (fino a 6.000 euro) e regionali, la quota di mercato delle auto elettriche in Italia è praticamente raddoppiata in meno di 12 mesi, passando dallo 0,7 del 2019 all'1,5% dei primi medi del 2020.

Tra i macchine elettriche più vendute figurano la Opel Corsa-e, la Peugeot E-208, la Tesla Model 3, la Nissan Leaf e la Renault Zoe mentre le novità 2020 più attese sono rappresentate dalla Volkswagen ID.3 e dalla Seat El Born.

Di altre novità molto importanti come la nuova Mini Electric, la Fiat 500 elettrica e la Honda e parliamo nella pagina dedicata alle city car elettriche.

Molti altri debutti sono programmati nel corso del 2021, compresi alcuni nuovi modelli elettrici Fiat.

Secondo quanto riportato dallo studio Smart Mobility Report 2019 elaborato dall'Energy & Strategy Group si stima che entro il 2030 circoleranno in Italia almeno 2,5 milioni di autoveicoli elettrificati, valore che potrà più che raddoppiare in presenza di normative pensate per incentivarne l'utilizzo e la diffusione.

I veicoli elettrici sono 3 volte più efficienti dei corrispettivi modelli a motore termico pertanto rappresentano una reale soluzione al problema delle emissioni di CO2 collegate al settore del trasporto privato.

Le auto elettriche di ultima generazione sono veramente a zero emissioni?

Rispondere a questa domanda non è scontato, infatti bisogna fare riferimento all'inquinamento legato alla produzione dell'elettricità che verrà utilizzata per ricaricare le batterie.

In Italia, tale produzione è frutto di un mix energetico di fonti rinnovabili e fossili per cui si può generalizzare dicendo che le migliori auto elettriche in commercio comportano emissioni di CO2 reali al di sotto dei 50 g/km (quindi molto meno delle normali vetture con motore termico).

Si può parlare autoveicoli a zero emissioni solo se per la ricarica viene utilizzata esclusivamente energia prodotta da fonti rinnovabili, come nel caso di un impianto fotovoltaico presente sul tetto della propria abitazione.

In quest'ultimo caso, se l'impianto fotovoltaico è abbinato ad una batteria di accumulo (es. le Powerwall di Tesla) si può ricaricare la vettura anche di notte, riducendo al massimo la dipendenza dalla linea elettrica.

Tre modi diversi per ricaricare un'auto elettrica

Rete domestica con la normale presa Schuko (meglio una presa CEE industriale)

  • Ottimo metodo per le piccole ricariche quotidiane
  • A costo zero se effettuata tramite fonti rinnovabili (impianto fotovoltaico sul tetto dell'abitazione)
  • Non necessita di variazioni di contratto
  • La ricarica è molto lenta


  • Tramite WallBox (presa evoluta fornita insieme alla vettura o dal fornitore dell'energia)

  • Necessita di variazione del contratto (potenza superiore a 3 kWh)
  • Disponibile in diversi livelli di potenza
  • Facilmente istallabile anche nei garage e nei box
  • Ricarica più veloce e gestione intelligente dei flussi di energia in modo da non sforare i consumi massimi imposti dal contratto
  • Possibilità di controllo da remoto (tramite smartphone)


  • Ricarica tramite colonnine pubbliche

  • Ci sono tre tipologie di colonnine: 22 kW, 150 kW (Fastcharge in AC), fino a 350 kW (Hypercharge in DC)
  • I tempi di ricarica sono molto veloci (tempo medio: fino all'80% in circa 25 min.)
  • È necessario un abbonamento per pagare le ricariche di energia
  • La diffusione sul territorio non è capillare (ma sono già più di 8000 quelle istallate)
  • Alcuni modelli di auto elettriche necessitano di cavi e adattatori specifiche
  • Le auto elettriche in vendita in Italia e le ultime novità in commercio:

    Nuova Opel Corsa-e 2020

    Nuova Opel Corsa elettrica in ricarica

    Nuova Opel e-Corsa 2020

    La sesta generazione della Opel Corsa è, per la prima volta, offerta anche in versione elettrica con un'autonomia di circa 330 chilometri (ciclo WLTP1). Quasi identica alle normali versioni benzina e diesel, si presenta come una comoda auto di segmento B, agile, pratica e spaziosa per 5 persone.

    Il nuovo modello monta un motore da 100 kW (136 CV) in grado di erogare una coppia di 260 Nm e spingere la vettura da 0 a 50 km/h in soli 2,8 secondi e in soli 8,1 secondi da 0 a 100 km/h, un risultato degno di una sportiva.

    La batteria da 50 kWh può essere ricaricata rapidamente fino all'80% della capacità in soli 30 minuti sfruttando le colonnine pubbliche da 100 kW, oppure in circa 5 ore con una Wallbox da 11kW. L'autonomia può essere massimizzata da chi siede al volante, scegliento tra tre modalità di guida: Normal, Eco e Sport.

    La Nuova Opel Corsa elettrica 2020 è in vendita con prezzi a partire da circa 30.800 euro (esclusi incentivi statali e regionali).

    Nuova Peugeot E-208 2020

    Nuova Peugeot 208 elettrica

    Nuova Peugeot E-208 2020

    La nuova generazione della Peugeot 208 rappresenta, concretamente, l'ingresso del brand francese nella transizione energetica grazie alla disponibilità, per la prima volta, anche della versione 100% elettrica.

    Il nuovo modello, caratterizzato da uno stile tutto nuovo, molto sportiveggiante, porta al debutto un'evoluzione tridimensionale dell'i-Cockpit Peugeot e compie un significativo passo verso il concentto di guida autonoma adottando un pacchetto di ADAS di ultima generazione, fino ad ora appannaggio riservato solo ai segmenti superiori.

    La Nuova Peugeot e-208 2020 è spinta da un motore di 100 kW (136 CV), in grado di erogare una coppia di 260 Nm disponibile già a partire da 0 km/h, alimentato da batterie ad alta tensione da 50kWH. L'autonomia dichiarata è pari a circa 340 km (ciclo Wltp) mentre per la ricarica si possono utilizzare una normale presa domestica, la Wallbox da 11kW oppure le colonnine di ricarica rapida da 100 kW.

    La gamma è articolata su quattro allestimenti (Active, Allure, GT Line e GT) proposti a partire da circa 33.400 euro (esclusi incentivi statali e regionali).

    Nuova Renault Zoe 2020

    Nuova Renault Zoe elettrica

    Nuova Zoe 2020, l'utilitaria elettrica di Renault

    Con la seconda generazione della Zoe, Renault intende proporre una moderna vettura elettrica di segmento B comoda da guidare in città ma adatta anche per viaggi extraurbani grazie alle batterie più potenti (52 Kwh) che estendono l'autonomia fino a 390 km (ciclo Wltp).

    Lunga poco più di 4 metri, la Nuova Renault Zoe 2020 sfoggia esterni più personali e interni completamente riprogettati per offrire un comfort maggiore, una migliore qualità percepita e allestimenti più ricchi. Tra le novità sono da segnalare i fari a Led anteriori e posteriori, le luci di svolta dinamiche, il sistema multimediale Renault Easy Link con touchscreen verticale da 10 pollici, il cruscotto digitale e tutti gli ADAS di ultima generazione (ereditati dalla Nuova Clio).

    Il nuovo modello è commercializzato in due livelli di potenza 88 e 100 kWh. Il motore più performante sviluppa 136 CV con una coppia di 245 Nm, rendendo la piccola auto elettrica francese molto reattiva e scattante. Due le modalità di guida selezionabili attraverso la leva del cambio e-shifter: la "B", più adatta alla città e con una potente frenata elettrica in rilascio; la "D" particolarmente adatta sulle strade a scorrimento veloce dove il conducente può risparmiare energia sfruttando l'inerzia del veicolo.

    Le batterie possono essere ricaricate con una Wall Box da 7 kW in circa 9 ore oppure tramite le colonnine di ricarica a corrente continua DC da 50 kW (fino a 150km di autonomia in meno di 30 minuti).

    La gamma della nuova Renault Zoe 2020 comprende quattro allestimenti (Life, Zen, Intens, Edition One) proposti a partire da circa 34.100 euro (esclusi incentivi statali e regionali). Prevista anche la formula FLEX che permette di acquistare questa vettura elettrica con uno sconto di circa 8.200 euro e pagare un canone mensile per il noleggio delle batterie.

    Nuova Kia Soul EV Model Year 2020

    Nuova Kia Soul elettrica

    Kia Soul EV 2020

    La 3° generazione della Kia Soul si riconosce subito per il frontale caratterizzato dai sottili gruppi ottici raccordati a filo del cofano motore, le luci posteriori trapezoidali che avvolgono il lunotto posteriore e le dimensioni maggiorate (420 cm in lunghezza, 180 cm in larghezza e 159 in altezza).

    Rinnovati anche gli interni, ora più moderni e meglio rifiniti. Originale la plancia, con un oblò centrale che accoglie il touchscreen da 10,25 pollici del sistema multimediale, e l'head up display da 8 pollici che proietta su uno schermo trasparente, alla base del parabrezza, alcune informazioni essenziali per il guidatore.

    In Italia, il nuovo modello è disponibile solo in versione elettrica. Due i livelli di potenza previsti: 136 CV con batteria da 39,2 kWh e circa 270 km di autonomia, 204 CV con batteria da 64 kWh e oltre 450 km autonomia. Per entrambe la coppia massima erogata (da subito) è pari a 395 Nm.

    La nuova Kia Soul EV 2020 può essere ricaricata tramite un wall box domestica da 7,2 kWh oppure attraverso le colonnine di ricarica veloce CA fino a 100 kWh. Prezzi a partire da circa 39.600 euro (esclusi incentivi statali e regionali).

    Nuova Hyundai Ioniq Electric Model Year 2020

    Nuova Hyundai Ioniq elettrica

    Nuova Hyundai Ioniq Electric 2020

    Nuova Hyundai Ioniq Electric unisce in un solo modello tutte le qualità e il comfort della guida convenzionale con i vantaggi economici e ambientali di una vettura elettrica. Gradevoli gli interni, buono lo spazio per i passeggeri posteriori e i bagagli.

    Lunga 446 cm e caratterizzata da una linea aerodinamica, la Ioniq Electric, a differenza delle versioni ibride, è spinta da un motore elettrico da 88 Kw (120 CV) e 295 Nm di coppia, alimentato da batterie al litio che garantiscono un'autonomia di oltre 300 km.

    La vettura è equipaggiata di serie con un efficiente dispositivo che recupera l'energia in frenata consentendo di aumentare di molto il numero dei chilometri percorribili con una sola carica. Il sistema è molto intuitivo e comodo da usare. In pratica il conducente può impostare quattro livelli di rallentamento agendo sui paddles al volante e utilizzare il pedale del freno solo per le frenate più brusche.

    La nuova auto elettrica di Hyundai è proposta in due allestimenti (Tech e Prime) in vendita con un listino prezzi a partire da circa 41.000 euro (esclusi incentivi statali e regionali).

    Nuova Tesla Model 3 Model Year 2020

    Nuova Tesla Model 3

    Nuova Tesla Model 3

    La Tesla Model 3 è una comoda berlina elettrica a quattro porte, dalle linee affusolate e aerodinamiche, ben rifinita e molto spaziosa. Gli interni hanno un design moderno ma molto semplice. La plancia, a sviluppo orizzontale, è dominata da un enorme display centrale da 15 pollici sul quale vengono visualizzate tutte le informazioni di guida, della climatizzazione e del sistema multimediale.

    La gamma comprende versioni a trazione posteriore o integrale (in quest'ultimo caso i due motori elettrici sono due, uno per asse) e tre allestimenti con livelli di potenza e autonomia crescenti: la Standard Range Plus da 238 CV e 409 km di autonomia, la Long Range AWD da 351 CV (560 km) e la Performace AWD da 462 CV (530 km).

    Di serie o in optional vengono offerte le più avanzate funzioni di sicurezza progettate per assistere il guidatore durante la guida: come il parcheggio automatico, il cambio di corsia automatico e il sistema Autopilot che consente alla vettura di sterzare, accelerare e frenare automaticamente nella propria corsia di marcia. La Model 3 è già predisposta per gli aggiornamenti hardware e software richiesti dai futuri dispositivi di guida autonoma.

    L'auto elettrica più economica proposta da Tesla è in vendita con un listino prezzi a partire da circa 50.500 euro (esclusi incentivi statali e regionali).

    Nuova Nissan Leaf Model Year 2020

    Nuove auto elettriche Nissan Leaf

    Nuova Leaf, l'auto elettrica di Nissan si rinnova e diventa più sportiva

    La seconda generazione di Nissan Leaf, prima automobile elettrica di massa ed oggi la più venduta al mondo, è una comoda berlina a 5 porte di categoria media, lunga 4,48 metri, che vanta un abitacolo moderno e confortevole, in grado di accogliere fino a 5 persone.

    Più aerodinamica grazie al cx migliorato, più sportiva nel look e più ricca nei contenuti, la Nuova Nissan Leaf porta al debutto diverse novità nel campo tecnologico, come il sistema ProPILOT 1.0 (primo passo verso la guida semiautonoma) e l'innovativo e-Pedal che permette al guidatore di partire, accelerare, decelerare e fermarsi regolando solo la pressione esercitata sul pedale dell'acceleratore. Una vera innovazione nel segmento delle auto elettriche.

    La gamma comprende quattro allestimenti (Acenta 3.6, Acenta, Business, N-Connecta, Tekna) per la LEAF da 40 kWh (150 CV) con 270 km di autonomia, e due allestimenti (e+ N-Connecta, e+ Tekna) per la versione da 62 kWh (217 CV) in grado di percorrere oltre 380 km.

    La nuova Leaf può anche essere usata come una sorta di grande batteria su ruote infatti, grazie alla tecnologia V2G, l'energia accumulata nelle batterie può essere scambiata con altri veicoli elettrici, la propria abitazione, l'ufficio e la rete pubblica.

    Prezzi a partire da circa 36.700 euro (esclusi incentivi statali e regionali).