Mercato automobili 2020: boom delle auto usate

auto usate

Il mercato automobilistico italiano vive un momento di contrazione generalizzato dovuto a diversi fattori. I motivi principali sono legati alle molteplici restrizioni e limitazioni legislative solo parzialmente bilanciate dai contributi e gli incentivi proposti dai rivenditori del nuovo.

Ciononostante i valori rilevati sul nuovo sono in linea con il trend europeo del settore e a ben guardare l’Italia nello specifico vanta numeri migliori rispetto a molti paesi del Vecchio Continente.

Anche per questo motivo il mercato dell’usato vive al contrario un periodo di particolare crescita, incrementando volumi già consolidati negli anni come prima scelta di una larga fetta della popolazione.

Perché scegliere un’auto usata?

Milano, Napoli, Palermo, Roma: sono tante le aree urbane di maggiore densità dove si rilevano le principali impennate di acquisti di vetture di seconda mano.

Cercare auto usate a Roma per esempio – città dove si registrano le vendite maggiori in questo specifico settore – è molto semplice ma allo stesso tempo può rappresentare un ostacolo non di poco conto, dal momento che vista la grande offerta è anche facile incorrere in cattivi affari o non riuscire ad individuare l’auto giusta per le proprie esigenze.

Anzitutto è importante quindi capire perché scegliere un’auto usata sia un vantaggio e quali sono i pro delle automobili di seconda mano.

Il primo vantaggio è rappresentato sicuramente dal costo, tendenzialmente molto più basso rispetto alle vetture nuove.

Avendo un budget prefissato è chiaro che non sia possibile valutare qualsiasi categoria di macchina, tuttavia l’usato consente di approfondire auto di classe superiore che magari nella versione nuova sarebbero state fuori budget.

Un altro aspetto da considerare è che l’auto usata è la scelta perfetta per chi non ha esattamente le idee chiare su quale macchina acquistare. Contrariamente a quanto si pensi sono infatti pochissime le persone che sin dal momento in cui decidono di acquistare un’auto sanno esattamente quale modello sia perfetto per loro.
Nella stragrande maggioranza dei casi il percorso che porta un acquirente alla sua auto ideale è impervio, passa attraverso una serie di step intermedi nei quali vengono valutati pro e contro di diversi modelli, fino a trovare quello più adatto alle proprie esigenze personali, familiari ed economiche.

Nel mercato dell’usato questo percorso è molto più agevole poiché sin dall’inizio, in un’unica concessionaria, è molto frequente poter visionare modelli di case automobilistiche diverse e fare quindi dei paragoni molto più precisi.

Come scegliere la vettura giusta

Nonostante i numerosi vantaggi, scegliere la giusta vettura di seconda mano non è semplice. Per evitare di incorrere in cattivi affari quindi è importante:
Affidarsi a strutture competenti e professionisti navigati del settore

Verificare con cura lo stato di conservazione della vettura, il chilometraggio e le caratteristiche tecniche.

Analizzare l’anno di fabbricazione in rapporto alle condizioni della vettura e al prezzo, per capire se l’investimento è conveniente in funzione del tempo in cui si presume si utilizzerà la macchina.

Riflettere sulle proprie esigenze e sul chilometraggio medio che si percorre annualmente, in modo da poter selezionare la vettura adeguata allo scopo.